Posts Tagged ‘Mongo Santamaria’

Roberto Santamarìa – Face to Face

Written by Gian Franco Grilli. Posted in Drumset Mag - Edizioni Mensili, Drumset Mag n. 27 – Settembre 2014, Musicians

Roberto Santamarìa - Face to FaceSul numero 27 di Drumset Mag, in edicola a Settembre 2014, trovate l’intervista a questo percussionista cubano, da anni ormai residente in Germania, nipote di quel Mongo SantamarÍa considerato uno dei pionieri del jazz latino, precursore del funk, pioniere del soul declinato alla cubana, autore del brano “Afro Blue” incorporato da John Coltrane nel repertorio jazz. Sulla rivista si parla molto di suo zio, mentre in questo breve articolo chiediamo a Roberto – che ha da poco pubblicato l’album Fiesta al Jazz – com’è una sua giornata-tipo in Germania(Leggi tutto >>)

Sammy Figueroa – L’erede dei grandi congueros

Written by Redazione Drumset Mag. Posted in Musicians

SF-thumbSammy Figueroa è un musicista di livello mondiale. Rinomato per la sua versatilità e professionalità si trova a suo agio suonando gli stili musicali più disparati; dall’ R & B al rock, dal pop al bebop, dal Latin all’MPB, dalla New Age alla Fusion. Essendo uno dei session men più ricercati di New York, Sammy ha suonato in un numero incredibile di album, jingle e colonne sonore. (Leggi tutto>>)

Adios a Luis Abreu

Written by Gian Franco Grilli. Posted in Musicians, News & Events

Lo scorso 17 aprile è scomparso all’Avana all’età di 73 anni il percussionista- cantante Luis Abreu Hernández, uno dei quattro fratelli che nel 1963 fondarono Los Papines, il gruppo cubano di voci e percussioni più famoso al mondo, che tra l’altro condivise la scena con le orchestre di Mongo Santamaría, Ray Barretto, Tito Puente e altre big band nordamericane.

Anche Luis come gli altri suoi fratelli aderiva alla società segreta Abakuá, una sorta di associazione di mutuo soccorso molto rispettata a Cuba e di cui era simpatizzante anche Chano Pozo, il quale come rumbero andava spesso al barrio habanero Los Pocitos, dove sono cresciuti i quattri piccoli percussionisti. Los Papines nel 1977 andarono a suonare New York, e sono infatti ricordati anche come i primi artisti cubani a rompere l’embargo musicale degli Stati Uniti verso l’isola caraibica.

La foto di questo articolo è stata scattata nel 2010, l’ultima volta che chi scrive ha incontrato il gruppo. Ora, dopo la scomparsa di Alfredo, Ricardo e Luis, dei quattro storici fratelli rumberi resta in vita solo Jesús, direttore della formazione, che continua l’attività con l’inserimento di alcuni artisti sempre della stirpe Abreu.