Posts Tagged ‘Edoardo Sala’

I Groove di Contraband, 2004 – Before I Forget

Written by Edoardo Sala. Posted in Drumset Mag - Edizioni Mensili, Drumset Mag n. 23 - Aprile 2014, Paper2Media, Tutorial

I Groove di Contraband, 2004 - Before I ForgetPer la rubrica dedicata ai grandi album rock & heavy del passato più o meno recente, sul numero 23 di Drumset Mag, in edicola ad Aprile 2014, ci occupiamo dei Velvet Revolver e dei grooves suonati dal loro batterista, Matt Sorum, sull’album del 2004 Contraband. Sulla rivista trovate le trascrizioni. (Leggi tutto >>)

I Grooves di Mikkey Dee – Face to Face

Written by Edoardo Sala. Posted in Drumset Mag - Edizioni Mensili, Drumset Mag n. 23 - Aprile 2014, Musicians, Paper2Media

I Grooves di Mikkey Dee - Face to FaceTra le interviste pubblicate sul numero 23 di Drumset Mag spicca quella al batterista dei Motorhead, Micael Kiriakos Delaoglou, in arte Mikkey Dee, incontrato in occasione della presentazione alla stampa del nuovo disco della band, Aftershock, un’ottima occasione per scambiare due chiacchiere sulla sua brillante carriera. Sulla rivista trovate anche la trascrizione del groove di un brano celeberrimo della band, “Sacrifice”, più altri tre groove tratti dall’ultimo album. L’esecuzione è invece nel video collegato a quest’articolo.  (Leggi tutto >>)

I Groove di Low dei Testament – Before I Forget

Written by Edoardo Sala. Posted in Drumset Mag - Edizioni Mensili, Drumset Mag n. 21 - Febbraio 2014, Musicians, Paper2Media, Tutorial

I Groove di Low dei Testament - Before I ForgetIl picchiatore di pelli John Tempesta, un italo americano nato e cresciuto nel Bronx, parente del bassista degli Anthrax Frank Bello, siede dietro alla batteria con i Testament per registrare nel 1994 l’album Low, i cui groove trovate trascritti sul n. 21 di Drumset Mag, in edicola a Febbraio 2014.

Appassionato di hard rock, Tempesta ha passato ore e ore studiando i grandi degli anni ’70 – Bonham, Van Halen, Ward e Powell – per poi passare a stili più complessi grazie all’ammirazione per artisti quali Bozzio e Phillips. (Leggi tutto >>)

I Groove di Stefan Arnold – Face to Face

Written by Edoardo Sala. Posted in Drumset Mag - Edizioni Mensili, Drumset Mag n. 21 - Febbraio 2014, Musicians, Paper2Media, Tutorial

I Groove di Stefan Arnold - Face to FaceAlfiere da oltre quindici anni del power metal tedesco con i Grave Digger, Arnold è uno di quegli artisti che fanno di velocità, solidità e precisione un vero e proprio stile di vita.
Intervistato sul n. 21 di Drumset Mag (Febbraio 2014), il batterista teutonico ci ha raccontato i suoi inizi, il suo percorso da autodidatta, la sua facilità ad andare veloce con la doppia cassa e tanto altro ancora. (Leggi tutto >>)

I Groove di Headless Cross (Black Sabbath 1989) – Before I Forget

Written by Edoardo Sala. Posted in Musicians, Paper2Media, Tutorial

I groove di Headless Cross (Black Sabbath 1989) - Before I ForgetI groove suonati dal grandissimo Cozy Powell sul disco numero quattordici dei padri fondatori dell’Heavy Metal sono trascritti nella rubrica Before I Forget pubblicata sul n. 20 di Drumset Mag, in edicola a Gennaio 2014. Proprio in occasione del tour per il lancio di questo album i Black Sabbath furono fra i primi a potersi esibire nella Russia dalle frontiere aperte, con ben 25 show fra Mosca e Leningrado. (Leggi tutto >>)

Joey Jordison – I grooves di Scar the Martyr

Written by Edoardo Sala. Posted in Musicians, Paper2Media, Tutorial

Joey Jordison - I grooves di Scar the MartyrLa copertina del n. 19 di Drumset Mag (in edicola a Dicembre 2013) è dedicata a Joey Jordison, famoso soprattutto per essere il batterista dei pluripremiati Slipknot. Dopo averci deliziato negli scorsi anni con progetti in cui suonava la chitarra – Murderdolls – e in diversi tour da turnista – Korn, Ministry, Satyricon – Joey si è di recente presentato sul mercato discografico, oltre che come batterista, come compositore. (Leggi tutto >>)

Before I Forget: I groove di Nightfall in Middle Earth

Written by Edoardo Sala. Posted in Musicians, Paper2Media, Tutorial

Before I Forget: I groove di Nightfall in Middle EarthQuindici anni or sono usciva uno dei dischi fondamentali della band Blind Guardian: proveniente dalla città di Krefeld, nell’allora Germania dell’Ovest, formazione fondamentale nella scena power metal. Nightfall è un concept-album basato sul libro di Tolkien intitolato Il Silmarillion, opera postuma del letterato inglese, ma fondamentale per la nascita del mondo di Il Signore degli Anelli.
(Leggi tutto >>)

Drumset Mag n. 8 – Dicembre 2012: Il Menù

Written by Redazione Drumset Mag. Posted in News & Events

Gavin Harrison – Intervista esclusiva di BOB Baruffaldi

Questo mese parliamo del suono. E lo facciamo grazie all’intervista esclusiva che Bob Baruffaldi ha realizzato con uno dei batteristi più amati e riveriti dall’ambiente, quel Gavin Harrison che ormai da anni staziona stabilmente in cima alle classifiche di gradimento del pubblico e delle riviste specializzate.

 

 

 

I groove di Jörg Michael (suonati da Edoardo Sala)

Written by Redazione Drumset Mag. Posted in Musicians, Paper2Media, Tutorial

Ha deciso di lasciare un posto ‘sicuro’ come quello dei finlandesi Stratovarius per rimettersi in gioco. Ora ha una nuova band di puro Rock ‘n Roll chiamata Devil’s Train, il batterista tedesco dal sorriso perennemente stampato in viso, nel cui curriculum figurano anche Rage, Running Wild, Grave Digger, Axel Rudi Pell, Mekong Delta, Tom Angelripper, Saxon.
Tra i primi batteristi power metal a fare un gran lavoro con la doppia cassa, appena lasciata la band finlandese Jörg è stato subito chiamato per alcuni lavori in studio da Stef, boss dei teutonici Van Canto, oltre a registrare nel disco dei Devil’s Train e a mettere insieme un progetto solo per batteria con l’ex Sodom Bobby Schottkowsky e altri percussionisti.
Il suo drumming può essere considerato in alcuni album, in particolare su quello dei Running Wild The Rivalry come una versione più cattiva di Phil Rudd degli AcDc. Un paragone ben accettato dal nostro, che da giovane aveva come riferimento John Bonham, Keith Moon, Ian Paice, oltre a Nigel Glockner dei Saxon.
Nel video collegato a questo articolo Edoardo Sala ci mostra alcuni tra i groove più famosi incisi da Jörg Michael nella sua lunga e fortunata carriera e ci spiega come eseguirli. Le trascrizioni relative le trovate sul n. 1 di Drumset Mag, in edicola ad aprile.

Drumset Mag n.1 – Aprile 2012: Il Menù

Written by Redazione Drumset Mag. Posted in News & Events

Spotlight: Christian Meyer, di BOB Baruffaldi

La nostra prima copertina va a un musicista italiano raffinato e poliedrico, in grado di spaziare da un genere all’altro senza problemi. Dalle registrazioni per il nuovo cd di Elio e le Storie Tese a quelle per il Color Swing Trio, dall’esperienza con il Trio Bobo alla recente trasmissione televisiva The Show Must Go Off, passando per le trascrizioni di due suoi groove più originali, commentati dallo stesso Christian.

 

 

 

Il Groove di “Pagano”

In attesa di avere on line tra qualche giorno un video live in trio inedito ed esclusivo per Drumsetmag.com, vi rimandiamo all’esecuzione e alla spiegazione del groove di “Pagano” a opera di Lorenzo Petruzziello. (continua >>)

 

 

 

 

Rullante Yamaha Christian Meyer Signature

Il batterista degli Elii firma inoltre un rullante signature realizzato su sue specifiche dalla Yamaha, che per la prima volta omaggia un batterista italiano con un simile privilegio. Guarda e ascolta Christian Meyer provare il suo ‘gioiello’ con quattro differenti accordature nel video esclusivo realizzato per Drumset Mag. (continua >>)

 

 

 

A Lezione da Enrico Lucchini

E ancora, lo stesso Christian ha voluto raccontarci cosa studiava quando – ai tempi delle scuole medie – andava a lezione dal grande didatta Enrico Lucchini. In un video esclusivo realizzato da Marco Volpe potete vedere Christian Meyer eseguire gli esercizi studiati a suo tempo con Lucchini, spiegare il movimento corretto della mano sul piatto e quello per eseguire un bel press roll. (continua >>)

 

 

Christian Meyer: Libri e Dischi da ascoltare

In un altro video esclusivo, infine, Christian ci consiglia una serie di libri da leggere e di LP o cd da ascoltare, con la consueta simpatia. (continua >>)

Quattro le sezioni in cui è articolato il magazine:

Departments sono le nostre rubriche a periodicità fissa (mensile o bimestrale).

In Musicians, lo spazio dedicato agli artisti, vi segnaliamo su questo numero due nuove rubriche: “Heroes” è dedicata a batteristi o percussionisti già affermati, come Tullio De Piscopo o Raphael Saini.

Fame, invece, a quelli emergenti, destinati a una brillante carriera, come Alex Marchisone.

Face to Face sono invece le nostre interviste, tutte corredate di sviluppi on line.

C’è quella della fuoriclasse Terri Lyne Carrington, di cui ci traccia un ritratto l’ottimo Emanuele Smimmo (continua >>).

Oppure quella all’ex drummer degli Stratovarius, Jörg Michael, i cui groove più efficaci vengono spiegati ed eseguiti dal nostro Edoardo Sala. (continua >>).

E infine c’è l’originale proposta di Marco Zanotti, che con la sua Classica Orchestra Afrobeat ripropone in chiave originalissima i successi del grande Fela Kuti (continua >>).

Tools

Tools sono i ferri del mestiere, gli amati strumenti.

Le prove le chiamiamo Sound Check e sono accompagnate dai video dei nostri specialisti.

Questo mese abbiamo in prova la batteria Ludwig Epic Euro di Edoardo Sala.

Del rullante Yamaha Christian Meyer Signature abbiamo già parlato; restano da segnalare (e ascoltare on line) il test di Bob Baruffaldi dei piatti Zildjian Z3 Pack e la prova delle congas Tycoon Signature Grand Series.

My Old Flame

Non poteva mancare nel nuovo magazine e nello spazio strumenti un corposo angolo dedicato al vintage, intitolato My Old Flame.
Protagonista di questo primo numero è una signora di oltre 40 anni, una Slingerland Modern Jazz Outfit in finitura Red Satin Flame, la cui storia è raccontata da Antonio Di Lorenzo.

Tutorial

Infine la nostra corposa sezione didattica, chiamata Tutorial.

Questo primo numero è impreziosito da alcuni contributi esclusivi di maestri quali Steve Smith e Pete Lockett, oltre allo stesso e già citato Christian Meyer.

Non è mancato poi il contributo dei principali editori nazionali e internazionali, tra cui Volonté & Co. (Wait and Bleed, Slipknot, da La strada battuta Metal), Hudson Music (Linear Language 1, Ternary, di Johnny Greb, da The Language of Drumming Book) e Alfred Music Publishing: Studio # 19, da Alfred’s Drum Method Book 1.

Welcome to the Jungle!