Posts Tagged ‘ride’

Namm 2014 – Paiste News

Written by BOB Baruffaldi. Posted in Factory News

paiste-logo-tmbLe novità del produttore svizzero iniziano con la presentazione dei modelli Heavy appartenenti alla serie Signature Precision. La Paiste celebra in questo modo il venticinquesimo anniversario della Signature Bronze, la lega con cui vengono realizzati tutti i piatti della serie. I nuovi modelli sono: 14″ Heavy Hi-Hat, 20″ Heavy Ride, 16″, 18″, 20″ Heavy Crashes. (Leggi tutto>>)

Gregory Hutchinson – Face to Face

Written by Redazione Drumset Mag. Posted in Musicians, Paper2Media

Gregory Hutchinson - Face to FacePoco più che quarantenne, è senza dubbio uno dei batteristi jazz più influenti dell’ultimo ventennio: sul numero 20 di Drumset Mag, in edicola a Gennaio 2014, lo abbiamo intervistato e ne abbiamo tracciato un preciso ritratto stilistico, con tanto di trascrizione di un suo assolo. Dagli studi (anche rock) agli esordi con Betty Carter alle incisioni con Joshua Redman, il batterista statunitense ci ha raccontato molto di sé, della sua passione, dei suoi strumenti. (Leggi tutto >>)

Meinl – Byzance 21″ Mike Johnston Signature Transition Ride

Written by BOB Baruffaldi. Posted in Factory News

MEINLByzance-Transition-Ride_tmbIl nuovo Byzance 21″ Mike Johnston Signature Transition Ride appartiene alla serie Byzance Extra Dry prodotta dalla Meinl. L’idea è stata quella di creare un ride che potesse gestire efficacemente gli sticking più articolati, pur avendo un suono abbastanza aperto per consentirne l’uso come crash/ride, senza perdere la definizione del ping della bacchetta. (Leggi tutto>>)

Musikmesse 2013 – Paiste

Written by Redazione Drumset Mag. Posted in Factory News, Tools

PMusikmesse 2013 – La Paiste ha presentato la nuova serie denominata Signature Precision. I piatti vengono realizzati con la stessa lega dell’ormai nota serie Signature, e possiedono quindi un suono brillante, pieno, e con grande proiezione sonora e presenza. La finitura dei modelli della serie Precision, e quindi il look generale, è molto simile a quella degli originali Signature, mentre l’obiettivo è quello di creare una serie alternativa alla Signature, decisamente più abbordabile a livello economico. (Leggi tutto>>)

Zildjian: I Nuovi A Series Cymbals

Written by BOB Baruffaldi. Posted in Factory News, Tools

Il colosso Zildjian , in occasione delle celebrazioni del suo 390° anniversario, ha annunciato un rinnovamento sostanziale della storica serie A. Le novità riguardano (per iniziare) u nuovo look e un suono migliorato, con alcune modifiche apportate alla curvatura e al peso dei diversi modelli. Nel corso del 2013, la Zildjian introdurrà nuovamente gli A Thin Crash da 19″ e 20″, e un 20″ A Medium Thin Crash. A questi andrà ad aggiungersi un nuovo 23″ A Sweet Ride, in risposta alla costante richiesta da parte dei batteristi di ogni genere, di modelli di maggiore diametro e minor spessore.

Zildjian_Enhanced_A_2013-WEB

Le Ossessioni Di Billy Cobham

Written by BOB Baruffaldi. Posted in Factory News, Tools

Billy Cobham è ossessionato dal suo 20″ Artisan Light Ride, e da tutti i piatti della serie Artisan prodotti dalla Sabian. Un’altra delle sue grandi ossessioni è rapresentata dalla fotografia. Billy ha avuto la sua prima macchina fotografica nel 1964, e da allora ha sempre avuto l’ossessione di catturare e fermare ogni momento. E’ ossessionato anche dalla storia, e quando si siede per suonare, tutte le sue esperienze finiscono nella sua performance. Per Billy tutta quella storia vive nei piatti della serie Artisan, che sono alla base del suo suono. Tutto in questo bellissimo video. Enjoy it!

Neil Peart Is Obsessed With Sabian

Written by BOB Baruffaldi. Posted in Musicians

Neil Peart è ossessionato dal condividere le sue esperienze con le parole, come per esempio il percorrere le alpi (due volte), i Pirenei e le montagne rocciose, o il Sud dell’Africa in bicicletta. Dal 1996 in poi, ha viaggiato in motocicletta per raggiungere ogni singolo show dei Rush, da Berlino a Buenos Aires. Ma Neil è ossessionato anche dal suo Paragon Ride da 22″, con la sua campana dal suono penetrante e le capacità espressive anche alle dinamiche più basse. Tutto raccontato in qusto bellissimo video realizzato dalla Sabian. Enjoy it!

Meinl Byzance Vintage Series – Nuovi Modelli

Written by BOB Baruffaldi. Posted in Factory News, Tools

Sono tre i nuovi modelli della Byzance Vintage Series, prodotta dalla tedesca Meinl e disegnati in collaborazione con Benny Greb. I nuovi piatti denominati Sand Cymbal Models arrivano dopo il successo riscosso dai Sand Ride da 20″ e 22″, e dal Sand Hats da 14″, che riflettono alla perfezione lo stile e il suono del batterista tedesco. Questi nuovi piatti sono martellati a mano, e vengono realizzati utilizzando la lega bronzea B20. Sulla superficie superiore viene applicato un particolare trattamento di sabbiatura, che conferisce al piatto un suono e un look vintage. Quella inferiore è più scura, e nella parte centrale ha una striscia lucida che copre 1/3 della superficie.

I nuovi Sand Crash (nelle versioni Thin e Medium) da 18″ vengono accoppiati tenendo conto della loro sonorità, scura e con poco sustain e leggeremente trash. Il nuovo 22″ Sand Crash-Ride offre una combinazione tra lo schema della martellatura, la superficie sabbiata e il peso leggero, che rende il suono molto incisivo e dotato di molte frequenze basse. I tre rivetti in dotazione completano il carattere sonoro rendendo il piatto scuro, rude ed esotico.

I piatti della serie Byzance Vintage sono inoltre disponibili anche sotto forma di set, il Byzance Vintage Sand Cymbal Set, che include un 14″ Sand Hat, un 18″ Sand Thin Crash, e un 20″ Sand Ride.

 

Paiste Alpha Boomer

Written by BOB Baruffaldi. Posted in Factory News, Tools

La Paiste ha deciso di celebrare i trenta anni di endorsement di Nicko McBrain, lo storico batterista degli Iron Maiden, con la nuova serie Alpha Boomer. I piatti di questa serie sono dedicati al mondo del rock, hard rock e heavy metal. I Boomer Crash sono pesanti e potenti, e sono disponibili nelle misure di 16″, 17″, 18″, 19″ e 20″, mentre il Boomer Ride da 22″ ha una campana penetrante e un suono molto chiaro e definito. Il Boomer 14″ Hat ha un suono molto caldo, mentre il Boomer 18″ China viene definito molto trash e aggressivo. Il Boomer 12″ Splash completa la serie con un suono tagliente e una risposta rapidissima. La finitura è brillante mentre i due loghi sono di colore blu. Disponibile anche un set assemblato in fase di produzione che include un 14″ Boomer Hat, un 18″ Boomer Crash e un 22″ Boomer Ride, ai quali va ad aggiungersi un 12″ Boomer Splash in omaggio.

Meinl M-Series Fusion

Written by BOB Baruffaldi. Posted in Factory News, Tools

Modern Concept, Traditional Sound… Così viene definita la nuova serie di piatti M-Series Fusion, realizzata dalla tedesca Meinl. Questi nuovi modelli combinano due differenti finiture in un unico piatto. Una finitura più tradizionale viene applicata nella parte più vicina al bordo, mentre un’altra completamente brillante, ricopre la superficie che va fino alla campana. Il bordo è leggermente più sottile rispetto al resto del piatto, e questo permette di ottenere una risposta più veloce e morbida. La lega utilizzata è la B20 e la produzione avviene tramite sistemi computerizzati tecnologicamente avanzati. Il suono viene definito scuro ma articolato su un’ampia gamma di frequenze, a tutto vantaggio della versatilità.

I primi modelli disponibili sono: 10″ Fusion Splash, 14″ Fusion Hi-hat, 16″ e 18″ Fusion Crash, e 20″ e 22″ Fusion Ride.

 

Musikmesse 2012 – UFIP

Written by Redazione Drumset Mag. Posted in musikmesse2012, Tools

Molte le novità introdotte dalla pistoiese UFIP alla Fiera di Francoforte.
Con l’aiuto del product specialist Lorenzo Buscioni andiamo alla scoperta di questi strumenti made in Italy, che si presentano in alcuni casi rinnovati nell’estetica (nuovo disegno e nuovi colori per il logo), ma soprattutto nei pesi.
Oltre alle serie e ai modelli di cui Lorenzo ci parla specificamente nel video che accompagna questo articolo (Bionic, Rough e Natural), bisogna ricordare che anche la dismissione come serie autonoma della Brilliant. Parte dei modelli di quest’ultima sono confluiti nella serie Class, che  ha a sua volta ‘subito’ un ritocco in basso del peso di alcuni suoi modelli.