Terri Lyne Carrington, le impressioni di un collega

Written by Redazione Drumset Mag. Posted in Musicians, Paper2Media

In questo articolo, collegato all’intervista a Terri Lyne Carrington pubblicata sul n. 1 di Drumset Mag in edicola ad aprile, l’ottimo batterista e nostro collaboratore Emanuele Smimmo ci racconta qualcosa sulla sua bravissima collega. Emanuele è autore delle trascrizioni che trovate nella rivista, che riproponiamo a fine articolo per una maggiore fruibilità da parte di tutti. Chiude l’articolo  un video ripreso nel corso del festival Tokyo Jazz 2010 in cui Terri Lyne Carrington è impegnata dal vivo con le sue bravissime compagne della band Mosaic Project, nome del suo ultimo, premiatissimo cd. Ecco il racconto di Emanuele.

“Nell’autunno del 1992 un amico pianista mi invitò a casa sua per sentire il cd di un pianista per me allora senza identità, Mitchell Forman, chiedendomi di prestare particolare attenzione allo stile del batterista e al modo in cui aveva suonato le diverse parti intricate di alcuni brani, adottando soluzioni inusuali. Eravamo nel pieno boom della musica fusion (jazz elettrico e simili) e questo cd, come tanti altri che venivano sfornati dalle diverse etichette presenti sul mercato, rispettava la tendenza del periodo, pur mostrando una grande poesia e una particolare attenzione per l’estetica.
Rimasi subito affascinato dall’eleganza e la raffinatezza che trasparivano dalla batteria, oltre alla grande padronanza dello strumento che colpiva immediatamente già al primo ascolto. Un sound deciso, impeccabile e di grande maturità, originale, moderno, nuovo e intrigante allo stesso tempo.

Marco Zanotti e la Classica Orchestra Afrobeat

Written by Redazione Drumset Mag. Posted in Musicians, Paper2Media

Promotore e leader della Classica Orchestra Afrobeat, Marco Zanotti non ha voluto far mancare il suo personale omaggio al padre dell’afrobeat, Fela “Anikulapo” Kuti, un musicista sul quale sono stati recentemente realizzati un film e un musical in quel di Broadway.


Riarrangiato per strumenti da camera e percussioni, parte del repertorio di Fela Kuti (in cui si riscontrano influenze funk, jazz e di musica cubana) è stato infatti riletto ‘all’italiana’, perché, come dice Marco: “noi siamo italiani, viviamo in Italia e possediamo elementi musicali che all’estero ci invidiano: uno su tutti, la musica classica”. Il cd Shrine On You. Fela Goes Classical è stato registrato dal vivo al Teatro Comunale di Russi, vicino Ravenna, nel dicembre 2010 e pubblicato dalla Sidecar l’anno scorso.
Il primo dei video legati a queto articolo ci mostra Marco Zanotti impegnato in un intenso drum solo, mentre il secondo  fa riferimento alla registrazione di Shrine on You, album in cui clavicembalo, viola da gamba, flauto, oboe, fagotto, clarinetto, contrabbasso e violino convivono assieme alla batteria e alle percussioni dell’Africa Occidentale. Gli strumenti classici si trovano così a dialogare con le ritmiche originali dell’afrobeat, dello highlife, del funk e della cultura ritmica yoruba.
Buon divertimento!

Classica Orchestra Afrobeat

http://classicafrobeat.com/

I groove di Jörg Michael (suonati da Edoardo Sala)

Written by Redazione Drumset Mag. Posted in Musicians, Paper2Media, Tutorial

Ha deciso di lasciare un posto ‘sicuro’ come quello dei finlandesi Stratovarius per rimettersi in gioco. Ora ha una nuova band di puro Rock ‘n Roll chiamata Devil’s Train, il batterista tedesco dal sorriso perennemente stampato in viso, nel cui curriculum figurano anche Rage, Running Wild, Grave Digger, Axel Rudi Pell, Mekong Delta, Tom Angelripper, Saxon.
Tra i primi batteristi power metal a fare un gran lavoro con la doppia cassa, appena lasciata la band finlandese Jörg è stato subito chiamato per alcuni lavori in studio da Stef, boss dei teutonici Van Canto, oltre a registrare nel disco dei Devil’s Train e a mettere insieme un progetto solo per batteria con l’ex Sodom Bobby Schottkowsky e altri percussionisti.
Il suo drumming può essere considerato in alcuni album, in particolare su quello dei Running Wild The Rivalry come una versione più cattiva di Phil Rudd degli AcDc. Un paragone ben accettato dal nostro, che da giovane aveva come riferimento John Bonham, Keith Moon, Ian Paice, oltre a Nigel Glockner dei Saxon.
Nel video collegato a questo articolo Edoardo Sala ci mostra alcuni tra i groove più famosi incisi da Jörg Michael nella sua lunga e fortunata carriera e ci spiega come eseguirli. Le trascrizioni relative le trovate sul n. 1 di Drumset Mag, in edicola ad aprile.

Heroes – Raphael Saini

Written by Redazione Drumset Mag. Posted in Musicians, Paper2Media

Nel primo numero della rivista Drumset Mag inauguriamo una rubricadi notizie relative a batteristi famosi, intitolata “Heroes”. Protagonista della prima puntata, insieme a Tullio De Piscopo, uno dei più apprezzati batteristi metal italiani, Raphael Saini.  Il  drummer italo-brasiliano, entrato nei Firehead, il nuovo gruppo del chitarrista Steve Smyth, sta già registrando il primo album della band. Oltre a Smyth e Saini sono coinvolti nel progetto altri nomi noti come Mikkel Sandanger (ex Mercenary) alla voce e Jamie Hunt (ex Biomechanical) alla seconda chitarra.


La notizia arriva all’indomani dalla presentazione del libro Metal Drumming – Conoscere, capire e suonare la batteria in ambito metal. Il manuale racconta la storia dei drumbeat metal e contiene esercizi per migliorare potenza, velocità e resistenza: un metodo ricco di esercizi, suggerimenti e aneddoti della personale esperienza del batterista cagliaritano, corredato da un cd con video, partiture e altro ancora. Nel video che accompagna questo articolo potete gustarvi un piccolo saggio delle enormi capacità di questo nostro campione del metal.

Marco Iannetta@Drum Time School

Written by Redazione Drumset Mag. Posted in Musicians, News & Events

Conosciuto per le sue performance soliste caratterizzate dall’uso di ben 10 pedali, il batterista laziale, apprezzato anche da Terry Bozzio, terrà una clinic intitolata 6 Songs che raccontano piccole storie presso la Drum Time School sabato 7 aprile, dalle 17.00 fino a 20.00.


Nativo di Zurigo (1974), laureato in Economia, nel 1994 ha iniziato a esibirsi nei principali locali della provincia di Frosinone – dove risiede –  di Latina e Caserta. Nel 2003 Marco si è imposto al concorso nazionale Tempi moderni, indetto dall’associazione Drummers United. A tale affermazione seguono, nel 2005, quella nel concorso internazionale PercFest e nel 2007 nel contest internazionale del WFD a Francoforte. Marco svolge un’intensa attività didattica e gira l’Italia con le sue clinic per promuovere il suo innovativo e peculiare stile batteristico, in cui sono gli arti inferiori a ‘farla da padroni’. Uno stile – sintetizzato nel dvd 10 Pedals – che ha attirato la curiosità del grande Terry Bozzio: l’ex drummer di Frank Zappa nel 2009 ha invitato Marco Iannetta a Los Angeles a esibirsi e a duettare in uno spettacolo ripreso da Drum Channel Live. Dello stesso anno è il cd e dvd In viaggio.

La Drumtime School di Alex Barberis si trova a Roma, quartiere Torrino, via Pechino 46. Per prenotare: tel. 349 1960832.
www.drumtimeschool.com

Maxx Furian @Bat-te-rì-a Drumming School

Written by Redazione Drumset Mag. Posted in Musicians, News & Events

In esclusiva per la capitale, Bat-te-rì-a Drumming School of Rome presenta sabato 7 aprile alle ore 18 una master class con il grande Maxx Furian intitolata Dai rudimenti al groove. Nell’incontro didattico il batterista milanese affronterà tutti gli argomenti utili per sviluppare creatività, sound e timing!

Nato nel 1966, Furian ha i suoi primi approcci con lo strumento verso i 10 anni di età. Discepolo del maestro Enrico Lucchini (insegnante di alcuni tra gli attuali migliori batteristi italiani), nel 1993 si trasferisce a Los Angeles per studiare con Chad Wakerman, un’esperienza che avrà un’enorme influenza sulla sua formazione professionale. Tornato di recente a esprimersi in contesti di jazz acustico, Maxx è stato a lungo l’archetipo italiano del batterista fusion, il che non gli ha però impedito di maturare esperienze professionali nel campo della musica pop (883 e Laura Pausini, tra tutte).

Definito un liquid groove man per la rotondezza del suono e la fluidità dei movimenti, Maxx Furian terrà la sua attesa master class romana sabato 7 aprile. Obbligatoria la prenotazione, perché i posti sono limitati. Bat-te-rìa Drumming School, la scuola di Lucrezio de Seta, si trova a Roma, via Elio Lampridio Cerva 38, tel. 06 51 92 238.

www.batteriaschool.com

PONCHO SANCHEZ & TERENCE BLANCHARD

Written by Antonio Gentile. Posted in Musicians

Nel settembre 2011 il percussionista californiano Poncho Sanchez e il trombettista Terence Blanchard hanno pubblicato un sentito tributo a due grandi musicisti del passato: Chano Pozo e Dizzy Gillespie dal titolo Chano y Dizzy. In questo album troviamo brani dai titoli indimenticabili come Tin Tin Deo e Manteca. Nel video allegato possiamo vivere insieme a loro alcuni momenti salienti della produzione in studio.

 

Chris Coleman in Italia!

Written by Alfredo Romeo. Posted in Musicians, News & Events

Notak Music Solutions ed EKO Music Group presentano il clinic tour italiano del batterista già al fianco di star quali Rachel Ferrell e Chaka Khan, Chris Coleman.

Nato nel 1979, Christopher R. Coleman suona da quando aveva due anni e si esibiva in chiesa, seduto sulle gambe dello zio. Ben presto inserito nell’ensemble gospel del padre, ha da subito iniziato a studiare sodo, aggiudicandosi numerosi premi nei concorsi ai quali ha partecipato nel periodo delle scuole elementari e medie. Ancora adolescente, ha suonato in giro per gli USA con importanti gruppi gospel quali quelli di Marvin Winans, Edwin Hawkins e Vanessa Bell Armstrong. A 20 anni, diplomatosi con tutti gli onori al Drummer’s Collective di New York, decide di tornare nella sua città natale per lavorare in un’azienda locale. Tuttavia, l’8 dicembre 2001 Coleman si aggiudica il primo premio alla National Drum Competition sponsorizzato dalla catena di negozi Guitar Center, prevalendo su oltre 30.000 batteristi.

Virgil Donati – Tour e Clinic con Pearl Masters Premium Legend

Written by BOB Baruffaldi. Posted in Musicians

Il grandissimo batterista australiano Virgil Donati, è attualmente impegnato in un lungo tour con Allan Holdsworth (Guitar), Jimmy Haslip (Bass) e Dennis Hamm (Keyboards). Per l’occasione ha scelto di usare un set Pearl appartenente alla serie Masters Premium Legend.

La presentazione del set che Virgil avrà a disposizione d’ora in avanti per L’Europa è avvenuta in maniera ufficiale nel corso di un clinic in cui Virgil ha offerto una performance di livello incredibile per la gioia dei tanti fan accorsi ad ammirare il proprio eroe.

Inoltre, durante i giorni di pausa del tour, Virgil svolgerà alcune clinic molto particolari, nel corso delle quali presenterà alcuni nuovi concetti, suonerà molti brani della sua band, i Planet X, e illustrerà alcune idee relative alla sezione basso/batteria. Non mancherà ovviamente il momento Q&A in cui tutti i presenti potranno rivolgere qualsiasi tipo di domanda al batterista from Down Under. Le risposte arriveranno di sicuro.

ZAKIR HUSSAIN & MASTERS OF PERCUSSION

Written by Antonio Gentile. Posted in Musicians

ZAKIR HUSSAIN

Il grande percussionista indiano Zakir Hussain sarà di nuovo in tour in Europa con il suo progetto Masters of Percussion. Il formato sarà lo stesso degli anni passati ovvero una squadra di grandissimi percussionisti provenienti da paesi diversi o da stili musicali differenti che sia da soli, che insieme danno vita ad uno show ineguagliabile. Il tour europeo di cui ancora non si conoscono  né le date né i luoghi è programmato dall’8 luglio al 6 agosto. Il gruppo è composto da Zakir Hussain tabla, Rakesh Chaurasia bansoori, Ganesh Rajagopalan violon, Sridar Parthasarathy mridangam e kanjira, Navin Sharma dholak, T.H.V. Umashankar gatham. Una squadra tutta indiana quindi che fa presagire divisioni infinitesimali del beat . Vi terremo informati sul calendario del tour appena le date saranno comunicate dagli organizzatori. Nel frattempo ci possiamo godere qualche estratto delle precedenti edizioni.

Matt Chamberlain On Fire

Written by BOB Baruffaldi. Posted in Musicians

Attività frenetica per Matt Chamberlain, il bravissimo batterista americano noto per il suo stile molto originale, e soprattutto per la sua lunghissima collaborazione con Tori Amos, ma anche per aver registrato con una lista infinita di artisti di ogni genere.

Oltre ad aver da poco ricevuto la copertina di Modern Drummer ha aggiunto altre perle alla sua lunghissima lista di collaborazioni. Ha infatti preso parte (tra l’altro) alle registrazioni del nuovo CD di Bruce Springsteen, Wrecking Ball, oltre ad aver registrato il nuovo lavoro della band Floratone, insieme a Bill Frisell, dal titolo Floratone II. Ma il progetto più importante resta il suo nuovo album da solista, Company 23, pubblicato il 6 marzo su vinile e in digital download. Per ascoltare qualche sample audio basta andare sulla pagina Soundcloud relativa al progetto Company 23.

Grande Matt!

 

Vinnie Colaiuta, e gli sponsor?

Written by BOB Baruffaldi. Posted in Musicians

Il grandissimo Vinnie Colaiuta è destinato a far parlare di sè non solo per le sue immense qualità artistiche. Il batterista americano è impegnato dallo scorso ottobre in un lungo tour con Sting, che toccherà in estate anche l’Italia con quattro date.

La recente notizia che desta un po’ di scalpore, però è quella della scomparsa dal suo sito dei link appartenenti alla Zildjan e alla Gretsch.

Sui rispettivi siti dei due produttori il suo nome infatti non appare più nel nutrito roster degli endorser, anche se a livello ufficiale non è ancora stato comunicato nulla.

La notizia è abbastanza singolare ma non sorprendente, proprio perchè il batterista di Pittsburgh, dopo una carriera lunghissima e trionfante che ancora viaggia su livelli stratosferici, potrebbe addirittura decidere di non usare più strumenti forniti da uno sponsor.

Come dire che il suono del proprio strumento è sempre la cosa più importante. L’ennesima lezione data dal grandissimo Vinnie.

Well done Vinnie!

Emmanuelle Caplette

Written by Alfredo Romeo. Posted in Musicians, Paper2Media

Emmanuelle CapletteUno dei Face to Face (ossia delle interviste) pubblicate su Drumset Mag di febbraio 2013 è dedicato alla bella e brava batterista canadese. Da quando ne aveva nove, e per otto anni, Emmanuelle si è forgiata alla palestra dei Drum and Bugle Corps, così popolari nell’America del Nord, mettendo a punto una tecnica delle mani davvero notevole… (Leggi tutto>>)

ga('send', 'pageview');