Paiste Alpha Boomer

Written by BOB Baruffaldi. Posted in Factory News, Tools

La Paiste ha deciso di celebrare i trenta anni di endorsement di Nicko McBrain, lo storico batterista degli Iron Maiden, con la nuova serie Alpha Boomer. I piatti di questa serie sono dedicati al mondo del rock, hard rock e heavy metal. I Boomer Crash sono pesanti e potenti, e sono disponibili nelle misure di 16″, 17″, 18″, 19″ e 20″, mentre il Boomer Ride da 22″ ha una campana penetrante e un suono molto chiaro e definito. Il Boomer 14″ Hat ha un suono molto caldo, mentre il Boomer 18″ China viene definito molto trash e aggressivo. Il Boomer 12″ Splash completa la serie con un suono tagliente e una risposta rapidissima. La finitura è brillante mentre i due loghi sono di colore blu. Disponibile anche un set assemblato in fase di produzione che include un 14″ Boomer Hat, un 18″ Boomer Crash e un 22″ Boomer Ride, ai quali va ad aggiungersi un 12″ Boomer Splash in omaggio.

Grover Roll Ring

Written by Antonio Gentile. Posted in Factory News

La casa americana Grover, specializzata in percussioni professionali e da concerto propone un nuovo interessante accessorio per tamburi a cornice. Si tratta del Grover Roll Ring: un profilo ruvido adesivo che può esssere applicato a qualsiasi tamburello con pelle per facilitare l’esecuzione dei trilli con il pollice o con qualsiasi altro dito della mano. Il Roll Ring può essere applicato facilmente a qualsiasi tamburo a cornice con sonagli e, altrettanto facilmente, esserne rimosso grazie allo speciale adesivo pulito applicato sulla sua superficie posteriore. L’adesivo non lascia traccia sulla pelle del tamburello e può essere riutilizzato parecchie volte. La casa offre un Roll Ring in omaggio ad ogni acquisto di un tamburello professionale Grover.

 

 

Trio Bobo: Fast Boulitch – Video Live Inedito

Written by Mario A. Riggio. Posted in Musicians

Teatro della Gioventù di Genova, location logisticamente ottima, suono della sala magnifico. Studio mobile in sala per effettuare le registrazioni live.

Quale migliore occasione per provare a registrare anche alcuni brani per il nuovo album?
Faso è reticente, Alessio Menconi entusiasta, Christian Meyer è stanco e dice “fate di me quello che volete”.
Si inizia a suonare nel primo pomeriggio e scatta la magia.

Si accendono i registratori e si lavora come se si fosse in studio.
“Ferma qui”.
“Ora ripartiamo, si fa un insert”.
Gli  ingegneri del suono si mettono le mani fra i capelli, come si possono unire due segmenti suonati senza il click?
L’adrenalina cresce e il Trio Bobo dà il massimo con un timing che ha dell’incredibile.
“Alessio – spiega Christian –  ci dà una grande sicurezza: sappiamo che qualunque cosa suoni alla fine si ritroverà sempre spaccato sul tempo”.

“Ragazzi, bisogna andare via”, interrompe Federico il manager.
Incontro con il pubblico alla Fnac proprio mentre le registrazioni filano al massimo.
Vai alla libreria, incontro, intervista, ritorna, riprendi a suonare, stop, cena, concerto. Uffa, manco i Rolling Stones hanno questi ritmi.

Alla sera, concerto con registrazione audio e video in full hd.
Alessandro il promoter si frega le mani, teatro sold out, un bel colpo d’occhio. La presentatrice sa come catalizzare l’attenzione, specie quella dei maschi.
Il concerto è come la registrazione del pomeriggio: impeccabile. Molti inediti. Riprese audio e video all’altezza. Adrenalina sempre su. Ovazione finale.

Un giorno tutto questo sarà su cd e blu-ray.
E via, di corsa a casa e poi in tour con Elio, senza fermarsi. Il Teatro della Gioventù, in stile razionalista, ci ricorda gli scrittori futuristi; provo a scimmiottarne lo stile scrivendo un articolo che corre d’un fiato. FT Marinetti non avrebbe messo la punteggiatura, ma lui era un maestro, come i tre del Trio Bobo. Fasomenconimeyer.

Il Video Inedito Live in Full HD: Trio Bobo – Fast Boulitch (Christian Meyer on Drums, Faso on Bass, Alessio Menconi on Guitar)

Tama Silverstar Satin Finishes Tamo Ash

Written by BOB Baruffaldi. Posted in Factory News, Tools

La serie Silverstar in betulla prodotta dalla Tama si arricchisce di due nuovi set in edizione limitata. I fusti hanno uno strato esterno di Tamo Ash (frassino), e le versioni disponibili sono due: Satin Amber Tamo Ash (SAA) e Satin Black Tamo Ash, entrambi con le venature del legno a vista. I due set sono disponibili nelle quattro configurazioni standard Silverstar, incluso il Jazz Kit con la cassa da 18″x14″.

Righi & Macelloni in clinic

Written by Redazione Drumset Mag. Posted in Musicians, News & Events

La Evans, distribuita in Italia da Bode Srl, presenta da fine aprile il tour congiunto di due insegnanti che fanno parte del circuito Scuderie Capitani, Federico Righi e Giacomo Macelloni. Il primo appuntamento è per il 21 aprile al Music Street sale prova, via Masaccio 12/B Lugnano di Vicopisano (PI).
Federco Righi, turnista e insegnante abilitato del metodo Scuderie Capitani, ha suonato con Cesareo (Elio e Le Storie Tese), Rob Lopez, Alessio Menconi, AFO 4, Lindbergh, Zuper trio, Walter Martino e si è esibito nel Drum Ensemble per il gran finale dell’edizione 2011 di Batterika, a Roma. Endorser Ludwig, Ufip, Pro Mark ed Evans, insegnante presso Officina della Musica di Portoferraio e Crossroad di Piombino.
Giacomo Macelloni, a sua volta insegnante abilitato Scuderie Capitani, ha suonato con Prozac+, SuperB, Sick Tamburo, RHumornero, Ottavo Padiglione, Bobo Rondelli, Petra Magoni, Mario Reyes (Gipsy Kings). Insegnante presso Accademia di batteria di Pontedera, è endorser Ufip, Evans e Pro Mark.

KoSA in Italy

Written by Alfredo Romeo. Posted in News & Events

Presso la sede centrale della GM Drum School a Torino nell’arco di tre giorni, il 21-22 e 23 aprile, si svolgerà un workshop intensivo di batteria e percussioni, versione italiana della fortunata formula didattica  inventata dal maestro italo-canadese Aldo Mazza.

Oltre all’insigne didatta saranno impegnati nel ruolo di docenti Sergio Bellotti, da anni al Berkleee College of Music di Boston, e Gigi Morello, titolare della GM Drum School. E se non bastasse questo tris d’assi, ci sarà in collegamento diretto dagli Stati Uniti via Skype una coppia di autentici maestri, due assi nei rispettivi campi di competenza: John Riley (rinomato jazzista e autore di testi fondamentali sul ruolo della batteria nel jazz moderno) e Ndugu Chancler (session man tra i più richiesti e con più dischi d’oro e di platino al’attivo).
Il terzo giorno del workshop sarà dedicato interamente a un aspetto troppo spesso sottovalutato, ossia a un’analisi dell’industria musicale e delle possibilità di crescita professionale. Per questa giornata, ribattezzata Sticks n Skins Session, saranno coinvolti a vario titolo e in diverse modalità Dom Famularo, ambasciatore mondiale del drumming, Liberty Devitto, storico drummer di Billy Joel, la cantante britannica Sue Quin, Joe Hibbs, responsabile delle relazioni con gli artisti della Mapex, e Paul Quin, esperto di diritto  in ambito musicale. Questa terza giornata sarà aperta a qualsiasi musicista, non solo ai batteristi, e si concluderà con una grande jam session che coinvolgerà relatori e pubblico, insegnanti e allievi.

Campus didattico unico nel suo genere, fondato e diretto dal percussionista e batterista italo-canadese Aldo Mazza, KoSA è più di una semplice scuola di batteria e percussioni, che tiene da oltre 15 anni i suoi appuntamenti periodici in Canada, negli USA, a Cuba in Cina e ora anche in Italia, coinvolgendo artisti e didatti tra i più grandi a livello planetario.
Al termine dei tre giorni ai partecipanti verrà rilasciato un attestato. I posti sono limitati e ad esaurimento. Inutile dire che è meglio prenotare in anticipo. Per registrarsi:  www.gmdrumschool.com

Versatilità e creatività

Written by Redazione Drumset Mag. Posted in Musicians, News & Events

Sabato 21 aprile alle 16.00, clinic di batteria a ingresso gratuito sul tema Versatilità e Creatività con Dario Esposito presso il CDM, Centro Didattico Musicale, via delle Egadi 42, Roma.

Dario Esposito a 7 anni inizia a studiare pianoforte e dai 14 anni si cimenta con la batteria, cominciando ben presto a fare concerti con diverse band rock e blues. Nel corso degli anni ha studiato batteria con i più grandi professionisti italiani e nelle più importanti scuole della capitale, tra cui l’Università della Musica.
Le sue collaborazioni variano tra i generi più disparati, con un esperienza live che va dai piccoli cub ai grandi concerti negli stadi o negli auditorium in Italia e all’estero. Tra le esperienze più importanti il gruppo storico del rock progressive italiano Il Baletto di Bronzo, Federica Baioni 4tet, Milagro Acustico, Dario Bandiera, Iseiottavi e molti altri. Da sempre attivo nell’ambito didattico, ha scritto un metodo in tre volumi, Keep Grooving, e insegna da cinque anni presso il CDM di Roma.
La clinic di batteria che Dario propone si basa sull’importanza di essere musicisti versatili e allo stesso tempo creativi e in grado di sperimentare. Esposito suonerà brani di stili differenti, per sottolineare l’importanza della conoscenza di diversi linguaggi musicali. Si parlerà anche di  tecnica di base e di come gestire le dinamiche. Inoltre si approfondiranno concetti legati all’importanza del suono e verranno suggeriti differenti metodi per coltivare la propria creatività.
Come detto, l’ingresso è gratuito, ma i posti sono limitati, quindi è consigliata la prenotazione telefonando al n. 06 87190041.
www.centrodidatticomusicale.it
www.darioespsosito.com

Festival del cajon Peruano: Primato Da Guinness

Written by Antonio Gentile. Posted in News & Events

In questi giorni a Lima, Peru, si tiene il V Festival del Cajon Peruano. Per celebrare degnamente questa quinta edizione più di 1400 percussionisti, professionisti e amatori insieme, si sono riuniti nella Plaza Mayor di Lima per una suonata collettiva. L’organizzatore dell’evento Rafael Santa Cruz aveva lanciato l’obiettivo di superare il precedente record di 1050 partecipanti, stabilito nel 2009. Un inizio quanto mai promettente per la settimana del cajon patrocinata dal Ministero della Cultura peruviano che prevede concerti e attività formative. Tra gli invitati il percussionista peruviano Alex Acuna ha ricevuto un’onoreficenza dalle mani di Susana Villaran sindaco della città. Il cajonero più giovane presente alla manifestazione aveva due anni.

DW 5000 Series AD4/TD4 Bass Drum Pedals

Written by BOB Baruffaldi. Posted in Factory News, Tools

AD4 (Accelerator) e TD4 (Turbo)  sono due sigle che identificano un upgrade importantintissimo per i pedali DW della serie 5000. Gli storici pedali dell’azienda californiana sono stati completamente rivisitati e hanno subito delle notevoli modifiche. Si inizia dalla clamp di aggancio al cerchio della cassa, ora denominata Tri-Pivot Clamp, che include tre punti di aggancio indipendenti (rivestiti in gomma) capaci di ruotare di 360 gradi. Anche la base d’appoggio ha un nuovo rivestimento in gomma appositamente disegnata per restare “attaccata” a qualsiasi tipo di pavimento. La risposta e la fluidità sono state migliorate con l’aggiunta del Dual Bearing Spring Rocker, un sistema di aggancio della molla che rende il pedale più veloce e sensibile.

Continua a leggere per vedere la gallery fotografica…

MUSIKMESSE 2012 – TIMBRA TOP PERCUSSION

Written by Antonio Gentile. Posted in Factory News, musikmesse2012

Dal Brasile un’altra novità assoluta di questa fiera. La casa paulista Izzo, in collaborazione con percussionisti professionisti della scena brasiliana ha messo a punto una gamma completa di percussioni di altissimo livello creando appositamente un nuovo marchio: Timbra. I fabbricanti raccontano di come ogni prototipo sia stato testato sul campo da percussionisti professionisti che ne hanno evdenziato pregi e difetti. Facendo tesoro delle opinioni dei musicisti la versione definitva è stata poi messa in produzione con l’obiettivo di raggiungere i più alti standard del mercato. Gli strumenti spaziano dal surdo al repinique, dalla malacacheta al pandeiro, dal tantan al rocar e dal tamborim al timbal. Una gamma completa che mira a soddisfare le esigenze dei professionisti del settore. La caratteristica comune a tutto il catalogo è la cura artigiana della lavorazione,l’alto livello delle finiture e la grande qualità e robustezza dei materiali utilizzati. Il design è elegante e moderno, a tratti patinato. Per quanto riguarda il sound, godetevi il filmato.

Premier Extreme HR Series Snare Drums

Written by BOB Baruffaldi. Posted in Factory News, Tools

I nuovi rullanti Premier Extreme HR Series sono stati disegnati e sviluppati per la musica rock. Il fusto da 14″x8″ viene realizzato a mano utilizzando 31 strati di betulla orientati in senso verticale, per uno spessore totale di 16 millimetri. Lo strato esterno è in quercia, mentre il bordo è tagliato a quarantacinque gradi, e il bed che ospita la cordiera ha una profondità di 2.5 millimetri. I blocchetti sono in stile tube lugs e i cerchi sono a tripla flangia, con uno spessore di 2.3 millimetri. Particolare anche la dotazione di ben dieci forellini per la fuoriuscita dell’aria larghi sei millimetri, posizionati nella parte bassa del fusto. La macchinetta che gestisce la cordiera è la 0610 quick release, e le pelli in dotazione sono fornite dalla Remo. La finitura è la Ebony Satin Oil non laccata.

Geozik il canale della musica in via di estinzione

Written by Antonio Gentile. Posted in News & Events

Circa 20 anni fa due ricercatori Patrick Kersalé e Mehdi Kahtane hanno iniziato un lavoro di raccolta di musiche a rischio di sparizione nei quattro angoli del globo. A partire da un decennio hanno proseguito il loro lavoro utilizzando per la prima volta tecnologie di registrazione video oltre che audio. Negli anni, con incredibili sacrifici, hanno messo insieme un incredibile partimonio di materiale riguardante musiche, canti e danze filmati nel proprio ambiente di origine. Adesso questo materiale di inestimabile valore viene messo a disposizione di tutti su www.geozik.com la prima web TV interamente dedicata alle musiche, ai canti e alle danze di tutto il mondo. Sul canale sono visibili gli etnoclip (brevi monografie stile documentario), documentari veri e propri, monografie su strumenti, canti, danze e biografie di ricercatori e musicisti. Un patrimonio inestimabile sulle tradizioni sconosciute del nostro pianeta. Su Geozik il mondo delle percussioni copre una vastissima parte dei contenuti e offre una panoramica su culture delle quali molti ignorano totlmente l’esistenza. Una fonte di informazione per studiosi e appassionati messa su con amore da due ricercatori romantici e pervicaci.

DW 40th Anniversary Kit

Written by BOB Baruffaldi. Posted in Factory News, Tools

La Drum Workshop celebra il suo quarantesimo anniversario con un set prodotto per l’occasione in soli cento esemplari. Il set appartiene alla Collector’s Series e la finitura è la Exotic Tamo Ash. I fusti vengono assemblati con la tecnologia SSC (Specialized Shell Configuration) e sono realizzati utilizzando l’Hard Rock Maple (acero nord americano). Lo strato esterno in Tamo Ash è stato selzionato a mano direttamente da John Good, il vice presidente della DW. La laccatura esterna dei fusti viene denominata Metallic Pewter Burst, mentre quella dell’hardware si chiama Vintage Pewter. La cassa è dotata di un supporto per microfono prodotto dalla May, che include un sistema anti-shock e un microfono Audix D6. La configurazione del set include una cassa da 22″x18″, due rack tom da 10″x8″ e 12″x9″, due floor tom da 14″x12″ e 16″x14″, e un rullante da 14″x5.5″.

MUSIKMESSE 2012 – LP MATADOR DEEP SHELL TIMBALES

Written by Antonio Gentile. Posted in Factory News, musikmesse2012

I timbales della linea Matador della LP subiscono un importante aggiornamento. Le misure 14″ e 15″ dei tamburi vengono aumentate in altezza fino a raggiungere gli 8″per ottenere maggior volume e frequenze basse più ricche. I fusti in acciaio sono finiti con vernice antique-powder coated, una sorta di color ruggine aggressivo ma elegante.
Sempre nella linea di timbales ma stavolta nella serie LP Prestige, vengono adottati tiranti con vite accordabile dall’alto, per una maggior accessibilità e rapidità dell’accordatura. Le viti sono tutte poste al di sotto del bordo del cerchio tendipelle in modo da favorire l’esecuzione del rimshot. La serie prestige è disponibile nei diametri 13″& 14″ x 6″1/2 e 14″&15″ x 6″1/2 con fusti in acciao, bronzo o ottone.

 

Vinnie Goes To Paiste

Written by BOB Baruffaldi. Posted in Factory News, Musicians, Tools

Ora è ufficiale… La notizia era nell’aria già da diverso tempo sin da quando hanno iniziato ad apparire i primi video su Youtube in cui, con grande sorpresa di tutti, non c’era più traccia di quei piatti Zildjian che da sempre hanno contraddistinto la carriera del grandissimo Vinnie Colaiuta. Al loro posto si vedevano dei “misteriosi” piatti (alcuni dei quali erano dei prototipi) con un logo ben conosciuto che però si leggeva a fatica: P… P… Paiste! Da quel momento in poi le voci e le speculazioni si sono susseguite in maniera incessante, sino all’arrivo del comunicato ufficiale del produttore di Nottwill: Vinnie Colaiuta ha ufficialmente firmato ed è ora un endorser Paiste a tutti gli effetti. Un gran colpo di mercato, forse il più grande degli ultimi anni. Ecco il testo integrale della news ufficiale, ed ecco le prime foto ufficiali e il primo video in cui Vinnie parla della sua scelta:

Ecco nei dettagli il set-up Set-up usato da Vinnie per il tour di Sting nella primavera del 2012:
22″ Formula 602 China prototype, 15″ Formula 602 Medium Hi-Hat prototype, 8″ Signature Reflector Splash, 20″ Formula 602 Thin Crash,  10″ Signature Reflector Splash, 18″ Formula 602 Thin Crash, 24″ Formula 602 Medium Ride prototype, 18″ Alpha Medium Swiss Crash, 22″ Formula 602 Thin Crash prototype.

Pearl – Nuove Finiture High End

Written by BOB Baruffaldi. Posted in Factory News, Tools

 

La Pearl ha presentato cinque nuove finiture destinate ai set delle serie Reference Pure, Reference, Masters Premium Legend e Masters Premium. Le finiture sono di tipo laccato (Super High Gloss) e sono state ottenute con la combinazione dei colori delle quattro serie che sono al top del catalogo del produttore giapponese. Questo fa sì che l’utente finale possa scegliere tra 37 finiture in totale. Il risultato finale è ottenuto attraverso un processo di ben 31 passaggi. Le finiture a disposizione per ognuna delle quattro serie sopra citate sono: Vintage Tobacco Burst, Ultra Blue Fade, Scarlet Sparkle Burst, Twilight Burst e Purple Craze II.

 

Sergio Is Back

Written by Alfredo Romeo. Posted in Musicians

Sergio Bellotti, batterista pugliese da anni docente del prestigioso Berklee College of Music di Boston, è di nuovo in Italia per una serie di clinic all’insegna della didattica mada in U.S.A.

L’artista, ormai statunitense d’adozione, sarà il 16 aprile a Sassari, Palestra Progetto Sport Sassari (via Siotto Pintor 2M); per contatti: Elena Secci (secci.elena@gmail.com; +39 3491600721). Il 17 aprile tappa a Cagliari, GM Drum School Sardegna, Foxi Studio (Quartu), via Cipro 39. Per contatti: Elena Secci (secci.elena@gmail.com; +39 3491600721).

Il 19 appuntamento a Trani (BA), alla Scuola sul mare di Agostino Marangolo (via Nicola De Roggiero 50); info: tel. 0883.48.28.97; 366.981.36.49. www.scuolasulmare.com

Il 20 tappa alla GM Drum School/Eureka Circolo (via Gandolfino da Roreto 1, Roreto di Cherasco, Cuneo); info: tel. 0172 499084. Responsabile Sara Malandrone info@saramalandrone.com.

Sergio Bellotti sarà poi protagonista del primo KOSA Italy, campus intensivo dell’organizzazione didattica fondata e diretta da Aldo Mazza, che avrà luogo dal 21 al 23 aprile nella sede di Torino della GM Drum School (via Valprato 68); info: +39 3393875567; www.gmdrumschool.com; aldo@kosamusic.com

MUSIKMESSE 2012 – MEINL HEADLINER TRADITIONAL DESIGNER CONGAS

Written by Antonio Gentile. Posted in Factory News, musikmesse2012

Tra le novità presentate nel settore percussioni dalla grande casa tedesca abbiamo visto le congas Traditional Designer series che vanno ad arricchire la già vasta gamma Headliner. Con questo marchio la Meinl identifica i propri prodotti entry level destinati a studenti, scuole o a chi semplicemente si avvicina alle percussioni con un budget limitato. Queste congas sono relizzate in doghe di legno di albero della gomma, con cerchi tendipelle di forma tradizionale in acciao di 5 mm verniciato nero, tiranti in acciaio da 8 mm e pelli di bufalo selezionate. Ogni conga è venduta completa di supporto a cestello di colore nero. Le misure disponibili sono 10″, 11″ e 12″ x 28″. Il colore è walnut brown con finitura opaca. Sul fusto sono disegnati in nero tre cerchi orizzontali che imitano il cerchio metallico di rinforzo tipico dei vecchi strumenti cubani. Vengono vendute singolarmente inmodo che l’aquirente possa essere libero di assemblare il proprio set con i diametri che preferisce.

Sempre nella gamma Headliner sono state aggiunte le Wood Congas in set da 10″ e 11″con le nuove finiture pearl white e maple. Questi modelli a differenza delle precedenti montano cerchi stampati da 2 mm. Come le altre sono fornite di supporto singolo a cestello.

Premier XC Series Snare Drums

Written by BOB Baruffaldi. Posted in Factory News, Tools

Si chiama XC la nuova serie di rullanti prodotta in Gran Bretagna dalla Premier. I fusti vengono realizzati interamente a mano con tredici strati di betulla, per uno spessore totale di sette millimetri. Gli strati sono assemblati con un orientamento verticale, caratteristica che permette un passaggio dell’aria molto più veloce rispetto agli strati orientati in senso orizzontale. Il bordo viene tagliato con un’inclinazione di quarantacinque gradi e ha una superficie ridotta a soli 1.8 millimetri, a tutto vantaggio della sensibilità della cordiera.

Il suono viene definito brillante e definito, con poco sustain e una risposta rapida. Le finiture disponibli sono otto, del tipo satin oil, mentre sui bordi e sulla superficie interna del fusto viene applicato un olio particolare allo scopo di isolare e proteggere il fusto.

Meinl M-Series Fusion

Written by BOB Baruffaldi. Posted in Factory News, Tools

Modern Concept, Traditional Sound… Così viene definita la nuova serie di piatti M-Series Fusion, realizzata dalla tedesca Meinl. Questi nuovi modelli combinano due differenti finiture in un unico piatto. Una finitura più tradizionale viene applicata nella parte più vicina al bordo, mentre un’altra completamente brillante, ricopre la superficie che va fino alla campana. Il bordo è leggermente più sottile rispetto al resto del piatto, e questo permette di ottenere una risposta più veloce e morbida. La lega utilizzata è la B20 e la produzione avviene tramite sistemi computerizzati tecnologicamente avanzati. Il suono viene definito scuro ma articolato su un’ampia gamma di frequenze, a tutto vantaggio della versatilità.

I primi modelli disponibili sono: 10″ Fusion Splash, 14″ Fusion Hi-hat, 16″ e 18″ Fusion Crash, e 20″ e 22″ Fusion Ride.

 

ga('send', 'pageview');